1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

Un centro servizi a sostegno della famiglia

Centro servizi per la famiglia Simona Orlini

Il Centro Perlafamiglia Simona Orlini, nasce a sostegno e a supportodi tutte le problematiche che possono insorgere nel nucleo familiare, ed èattivo nel quartiere di Monticelli, in L.go delle Mimose, n.30. Funziona tuttii giorni dal lunedì al venerdì in orario antimeridiano dalle ore 10.00 alle12.00 e in orario pomeridiano dalle ore 16.00 alle 18.00. E' gestito da operatrici volontarie che ne garantiscono l'apertura, provvedendo all'accoglienza, ai colloqui telefonici, alla prenotazione per le consulenze professionali.
Le figure professionali che si rendono disponibili per le consulenze psicologiche, legali, mediche, fiscali e burocratiche, sono presenti nel Centro una volta la settimana e gli incontri vengono programmati e prenotati dalle stesse operatrici.
Viene inoltre offerta un'attività di sostegno allo studio da parte di ex insegnanti della Banca del Tempo che mettono a disposizione la propria professionalità a titolo gratuito, per supportare nello svolgimento dei compiti scolastici bambini e ragazzi della scuola elementare e media.
Un'equipe di professionisti è presente una volta la settimana per fornire supporto alla funzione genitoriale, accompagnando i genitori in un percorso volto a stabilire o ripristinare l'equilibrio e la serenità nel rapporto con i figli. Nel caso di minori in difficoltà sarà svolto un servizio di supporto specifico in collaborazione con i professionisti della Camera Minorile.
Il Centro fornisce un servizio di consulenza e di accompagnamento nel percorso di affido familiare, svolto dalle operatrici dell'Ambito Territoriale Sociale XII, mettendo a disposizione sia gli esperti che possano sostenere psicologicamente la famiglia affidataria, che gli spazi per consentire incontri di condivisione e di mutuo aiuto. Il servizio supporta l'attivazione di percorsi per favorire il reinserimento nelle famiglie d'origine dei minori che sono stati accolti temporaneamente nelle strutture di accoglienza residenziale, allo scopo di facilitare il più possibile questa delicata fase.
E' inoltre attivo un servizio di mediazione familiare da parte degli operatori dell'associazione Il Ponte, rivolto alle coppie in situazione di difficoltà e finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari laddove si riscontri una volontà di separazione o di divorzio, con il principale obiettivo di salvaguardare la responsabilità genitoriale nei confronti dei figli, in special modo se minori.
In collaborazione con il CAV, Centro Accoglienza Vita, viene svolta anche una azione volta all'accoglienza alla vita, attraverso interventi di sostegno e di orientamento nei confronti di madri o gestanti in difficoltà.
All'interno del Centro è predisposto uno spazio adeguatamente arredato, per svolgere i colloqui protetti tra familiari e minori temporaneamente allontanati dalla famiglia, sotto la supervisione delle assistenti sociali del Comune, con lo scopo di offrire un ambiente rassicurante e tranquillizzante che metta i soggetti a proprio agio. Il Movimento Cristiano Lavoratori inoltre, offre un sevizio di mediazione culturale nei confronti degli immigrati.
Lo spazio del Centro viene inoltre messo a disposizione delle famiglie per incontri di mutuo aiuto, per quanto riguarda la condivisione di esperienze quali l'affido o l'adozione, oppure problematiche relative alla disabilità.
Tutte le attività del Centro sono effettuate in stretta collaborazione con le assistenti sociali e il personale qualificato dei Servizi Sociali del Comune di Ascoli Piceno e dell'Ambito Territoriale Sociale XXII. L'accesso al Centro è libero e gratuito, per tutti i servizi proposti.
Per informazioni si può telefonare al numero 0736 348957 o contattare gli operatori mandando una mail all'indirizzo perlafamiglia.ap@libero.it
Il Centro ha un profilo su Facebook.