1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

La settimana della famiglia di Ascoli Piceno - Tutti in gioco


La settimana della famiglia di Ascoli Piceno  - Tutti in gioco

21-29 maggio 2016

Tutti in gioco

La settimana della famiglia di Ascoli Piceno
Edizione 2016

Convegni, spettacoli, teatro, workshop, megagiochi, dibattiti, mamma day.


APfamily - la Settimana della Famiglia di Ascoli Piceno
è un grande evento che si svolge ogni anno nel mese di Maggio e che coinvolge l'intera comunità ascolana. E' stata realizzata per la prima volta nel 2010 con grande successo ed è ora giunta alla settima edizione, che si svolgerà dal 21 al 29 maggio 2016 e avrà come tema "TUTTI IN GIOCO". Giochi quindi, per ricordare che l'attività ludica è un diritto dell'infanzia con due grandi eventi ad aprire e chiudere la Settimana: Giochi senza Frontiere e ITLUG l'evento Lego, ma anche il "mettersi in gioco" nell'affrontare temi scottanti come la mediazione familiare, la ludopatia, la prevenzione sanitaria, il rapporto genitori figli all'interno del carcere.
La "Settimana della Famiglia" è un'occasione di festa e di incontro, ma vuole rappresentare anche una preziosa opportunità per riflettere ed approfondire tematiche importanti, allo scopo di poter individuare interventi, strategie e soluzioni sempre più adeguate.
Sono coinvolte attivamente in APfamily più di 50 fra associazioni, cooperative sociali, sindacati, scuole, associazioni di professionisti che danno gratuitamente il loro contributo nella realizzazione di un evento unico nel suo genere.
Appuntamenti ormai consolidati nel tempo sono Teatrando, la recitazione come integrazione sociale, con i ragazzi disabili e i loro operatori e che anche quest'anno vede la partecipazione di Stefano Vigilante, comico di Zelig; La Festa multietnica, con le comunità degli immigrati ognuna delle quali mette incomune con le altre la propria tradizione, il cibo, i canti, le danze; il Mamma Day, animato dal Ludobus con la distribuzione ai neonati dei pannolini lavabili.  E poi la Fiera del Libro, voluta dal Consiglio comunale dei ragazzi, tre giorni di laboratori, giochi e competizioni; i laboratori di Filosofia pratica; la cucina con i nonni presso il centro diurno per disabili, e tanto tanto altro....